ottico_ladispoli

CHE COSA FA UN OTTICO?

L’ottico si occupa di progettare, realizzare, riparare e vendere al pubblico  occhiali, lenti e lenti a contatto, occhiali sportivi e occhiali da sole a seconda delle esigenze di ogni singolo cliente.

Grazie alla sua preparazione è in grado di utilizzare dispositivi oftalmici per la correzione dei difetti visivi più comuni (quali miopia, ipermetropia, presbiopia, astigmatismo).

Per quanto concerne la sagomatura delle lenti ed il loro assemblaggio nelle montature si avvale di strumentazione ottica specifica. Compila e firma il certificato di conformità degli ausili ottici in base alla normativa vigente.

Un ottico può lavorare come ottico optometrista solo se possiede una formazione specifica in optometria. L’ottico effettua misurazioni della vista e prescrive  apposite lenti correttive, se riscontra deficit visivi o particolari patologie indirizza il cliente dal medico oculista.

NB: anche l’ottico non optometrista può misurare la vista.

CHE TIPO DI MANSIONI SVOLGE UN OTTICO?

Solitamente l’ottico lavora presso negozi di ottica, e può essere o titolare di un negozio di ottica oppure può lavorarci come dipendente. Altrimenti può svolgere la propria attività presso aziende di strumentazione ottica, o presso imprese che producono dispositivi oftalmici e in laboratori di montaggio lenti.

Può trovare lavoro presso studi o centri ambulatoriali nelle vesti di collaboratore o assistente di altre figure specializzate come l’oftalmologo o l’ortottista. 

L’ottico che lavora presso centri specializzati di ottica deve essere competente nella sua materia per poter offrire consulenze sulla scelta delle diverse tipologie di lenti disponibili, deve inoltre saper consigliare i clienti sulle montature più adatte alla loro fisionomia.

L’ottico ha il compito di garantire assistenza post-vendita in caso di regolazioni successive, vendere accessori per manutenzione, eseguire pulizia e conservazione dell’occhiale, oltre che soluzioni per la cura delle lenti a contatto.

L’ottico grazie alle sue competenze acquisite può:

  • Realizzare ausili ottici di qualsiasi tipo (lenti a contatto, occhiali etc.)
  • Modellare lenti e levigarne i bordi
  • Misurare e controllare le lenti per verificare che non ci siano dei difetti
  • Effettuare misurazioni della vista
  • Offrire una consulenza ai clienti sul tipo di lenti e montature
  • Riparare o sostituire montature e occhiali danneggiati oppure con difetti
  • Occuparsi degli ordini di lenti, occhiali e altro materiale per il negozio
  • Compilare e firmare il certificato di conformità degli ausili ottici nel rispetto delle norme vigenti.

E’ fondamentale sapere che l’ottico abilitato è l’unica figura autorizzata alla vendita dei dispositivi medici e la sua presenza è pertanto richiesta in ogni punto vendita del settore per l’intero orario di apertura

QUALI SONO LE COMPETENZE DI UN OTTICO?

Ecco le competenze maggiormente richieste per trovare lavoro come ottico:

  • Ottima conoscenza delle ametropie dell’occhio e delle tipologie di lenti
  • Abilità manuale nel montaggio e nella levigatura delle lenti
  • Esperienza nell’uso della strumentazione ottica

QUALI SONO GLI SBOCCHI PROFESSIONALI DI UN OTTICO?

L’ottico ha davanti a sé differenti opportunità lavorative, i campi di specializzazione sono svariati, per esempio in contattologia o inoptometria.

Un altro sbocco professionale può essere nell’ambito della  oppure di  per conto di alcune aziende che progettano e producono dispositivi oftalmici e strumentazione ottica.

Nell’ambito commerciale invece, un’opportunitàdi carriera è quella di gestire un’attività di ottica in qualità di titolare, ma non è detto che non si possa diventare libero professionista come 

LAVORARE COME OTTICO QUALI SONO I VANTAGGI?

Svolgere la professione dell’ottico rappresenta un’opportunità professionale molto valida soprattutto se si ha un interesse particolare per la fisica e l’ottica.

L’ottico è un mestiere gratificante poiché consente di aiutare le persone a vedere meglio. La vista è una funzione molto importante, e l’ottico è un punto di riferimento per tutti coloro che hanno bisogno di lenti e occhiali per correggere i più comuni difetti visivi.

NB: In caso di problemi di vista l’oculista è l’unica figura medica abilitata alla diagnosi completa del disturbo e a un eventuale trattamento chirurgico.

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram